Berbenno, Polaggia

Polaggia: nel labirinto delle corti, sapore di legno e di vite

Lotto3_774x1103tr.indd

Il  nucleo  di  Polaggia  (m  438,  comune  di  Berbenno)  sorge  su  un ampio pianoro in posizione soleggiata, a monte di Berbenno, conservando nelle linee architettoniche degli edifici, soprattutto della parte più alta dell’abitato, caratteristiche di matrice tipicamente medioevale. Rustiche  costruzioni  attorniano  cortili  spesso  chiusi  da  portoni; stretti vicoli si insinuano tra le dimore riservando al visitatore insospettati scorci pittoreschi. La chiesa è intitolata a Sant’Abbondio; ha origini medioevali (era ricordata già nel 1378) ed è stata oggetto di successivi interventi nel ‘700 e nel corso del ‘900. Conserva un ricco patrimonio di suppellettili donate dagli emigranti che, numerosi, lasciarono in passato questa terra per dirigersi verso l’Italia centrale: ma non la scordarono, anzi le fecero dono periodicamente di oggetti preziosi e paramenti. A  monte  di  Polaggia,  sul  colle  denominato  Mongiardino  sorge l’oratorio di San Gregorio che, in origine, fu cappella del fortilizio del XIV secolo di cui non restano tracce.

Lotto3_774x1103tr.indd

Lotto3_774x1103tr.indd

Scarica il dettaglio in PDF – Fronte cartello